Seleziona una pagina
Analisi del rischio reputazionale

Analisi del rischio reputazionale

abbiamo trovato un metodo per calcolare il rischi alla reputazione, per definire un valore, il sua tendenza nel tempo e per prevedere e gestire possibili evoluzioni o crisi instabili o fuori controllo.

IDENTIFICAZIONE DEL RISCHIO PER L’AZIENDA

Il rischi legati alla reputazione viene spesso analizzato e mappato. Ogni area dell’azienda è soggetta ad eventi che possono avere un potenziale dannoso per la reputazione: un danno d’immagine dovuto ad uno specifico evento può minare la reputazione di un area specifica e successivamente propagarsi al Brand. Parliamo quindi di rischi legati alla reputazione delle diverse aree aziendali : ogni area aziendale ha una propria reputazione che offre un contributo positvo o negativo alla reputazione complessiva dell’azienda.

Più è solida la reputazione e maggiore è la capacità dell’azienda di contrastare eventi gravosi per la reputazione. La fragilità reputazionale espone l’azienda a un danno consistente nel caso di un singolo evento negativo. 

MISURAZIONE DELL’IMPATTO DEGLI EVENTI NEGATIVI

Qualsiasi contenuto online inerente al brand o l’azienda ha un impatto misurabile sulla reputazione.Che dipende dalla visibilità attuale e futura, dalla persistenza, dal potenziale, dall’efficacia che la sua struttura è in grado di esercitare su chi lo intercetta: un’immagine o un video hanno un maggior impatto rispetto ad un semplice testo.

Infine bisogna considerare che non tutti i temi hanno lo stesso peso per aziende di natura differente: la sicurezza online risulta di primaria importanza per un e-commerce, per un’azienda di design che si sta espandendo nei mercati internazionali potrebbe essere più importante il piano di sviluppo industriale e la gestione del suo leader.

CONTROLLARE IL WEB PER REPERIRE INFORMAZIONI E SEGNALI DI UNA POSSIBILE CRISI

Misurare con criterio la reputazione online di un brand è un’esigenza fondamentalmente strategica che oggi è possibile grazie ad un evoluzione di idee: la gestione della reputazione che ha sviluppato un unità di misura per la reputazione.

La misurazione della reputazione è un metodo scientifico, costituita da un censimento giornaliero dei contenuti online collegati al brand, analizzati secondo la loro importanza: come nelle analisi finanziarie dove vengono rappresentati da un grafico che evidenzia intensità, trend e picchi.

Grazie alle dettagliate analisi è possibile intercettare i segnali di una possibile crisi che potrebbe colpire il brand, capire  gli elementi di maggior criticità e preparare una contro-azione per evitare o attutire l’evento lesivo è estremamente importante.

× Hai bisogno di assistenza scrivici subito.