IPAD ipad assistenza mac assistenza apple aplle   Questa news è scritta con l’Ipad. Circa trent’anni smontavo l’apple II e mi stupivo di quello che potevo memorizzare su un floppy da 140k. C’era il floppy con la contabilità, il floppy con il CAD o i calcoli strutturali e tantissime altre applicazioni. Erano scritte in assembler o in Apple soft, una specie di BASIC Apple. Oggi ci sono le Apps e le applicazioni volano dalla nuvola al browser con l’html 5. Quanta nostalgia per il monitor a fosfori verdi e quanto stupore per la tecnologia sotto le dita. Se dovessi dire però quale sia la tecnologia più sconvolgente di questi 30 anni di evoluzione direi che è sicuramente internet, l’era della comunicazione. Per questo motivo sono deluso del fatto che in un paese come il nostro questa tecnologia sia ancora un monopolio. Non ci sono investimenti significativi e siamo indietro di 10 anni su quello che doveva essere la tabella di marcia. Abbiamo linee vecchie, collegamenti inefficienti , apparti sottodimensionati ed il concetto di nuvola rischia di rimanere un concetto. Non che sia importante la nuvola ma è importante la qualità di connessione. Se non ci saranno serie politiche di investimento rischiamo di restare indietro sull’uso di questa potente tecnologia di connessione globale. Ma torniamo all’ipad: strumento senz’altro eccezionale, sicuramente lo strumento PAD attualmente ancora imbattuto ormai alla terza versione commerciale e destinato a cambiare la mentalità di fare software di molti. Ci sarebbe però IPad senza internet ? Forse si. Comunque sia non so se vedrò altri 30 anni di evoluzione e non so immaginare se ci potrà essere altrettanta esponenziale evoluzione ma anche sforzandomi di pensare a qualcosa di enormemente utopico non riesco a pensare ad unfenomeno che possa essere come internet.

Hai bisogno di assistenza scrivici subito.